Segnali e sintomi

Nei bambini possono manifestarsi i seguenti comportamenti atipici,  anche se non necessariamente.

 

Nel primo anno di vita:

  • non c’è un contatto visivo, o si presenta molto raramente,
  • si nota un comportamento strano nel contatto fisico (carezze, coccole)
  • mostra poco interesse ai giochi di movimento e interattivi come il gioco del cavalluccio
  • il bambino non reagisce quando  viene chiamato per nome

 

Nel secondo anno di vita:

  • non c’è attenzione condivisa, non sviluppa il gioco di finzione
  • non  riesce ad indicare cose, immagini, persone
  • non mostra interesse per gli oggetti (a meno che li voglia)

 

Dopo il secondo anno di vita:

  • non c’è sviluppo del linguaggio oppure dimentica parole già imparate
  • mostra poco interesse per gli altri bambini
  • non parla o parla in modo strano, il linguaggio non viene usato per comunicare
  • c’è poca variazione nei suoi giochi, sceglie sempre gli stessi e gioca in modo stereotipato
  • mostra poco interesse per libri illustrati e per racconti
  • è affascinato da oggetti rotanti
  • muove in modo bizzarro mani e corpo
..

Riconoscere l’autismo

 

I bambini con disturbi autistici hanno delle caratteristiche in comune. Tuttavia ogni bambino è diverso e anche i sintomi peculiari possono manifestarsi in modo del tutto differente.

 

giocare

Ho una predilezione particolare per puzzle complicati e per giochi di pazienza. Nei miei giochi non uso la fantasia e mi limito preferibilmente a far girare le ruote della mia macchinina.

 

relazioni sociali

Non capisco le regole dei giochi di gruppo e non so interagire attivamente.
Voglio partecipare ma mi impongo con un comportamento spesso poco ortodosso.

..

riconoscere i pericoli

Sono molto pauroso. Il rumore di un aspirapolvere mi mette in panico. Le strade e le auto non mi fanno paura per cui mi allontano spesso dai miei genitori.

 

linguaggio

Parlo senza interruzione, per lo più del mio argomento preferito e ripeto in modo stereotipato le medesime frasi. Non so parlare con voi.

 

contatto

Non ho inibizioni, pongo domande indiscrete e mi rivolgo anche a persone estranee. Ho difficoltà a guardare negli occhi il mio interlocutore e lo osservo con la coda dell’occhio.

 

contatto fisico

Qualche volta mi sento meglio se qualcuno mi tiene saldamente e mi stringe energicamente. Non mi piace molto la vicinanza fisica e sembra che non mi piace ricevere affetto.

 

impressioni visive

Tutto è così variopinto e si muove così velocemente che devo guardare altrove. Il luccichio delle superfici, delle gocce d’acqua e tutto ciò che ruota mi affascina.

..